Italiano English


    • Periodico di
      Informazione turistica
      Aut. Trib. NA n.3104 del 15.04.1982

      Editrice Surrentum
      Viale Montariello, 8 - Sorrento

      Direttore Responsabile:
      Antonino Siniscalchi

      Redazione:
      Luisa Fiorentino
      Mariano Russo

      'Surrentum' viene stampato in 13.000 copie da 'Tip. La Sorrentina' Sorrento
  • Sponsor

Il pane, l’alimentazione e la pace

L’Associazione Culturale Cypraea svolge da oltre venti anni un’ attività incessante grazie alla sua fondatrice e presidente, Cecilia Coppola, docente di materie letterarie, scrittrice e pittrice sensibile, donna ostinata e coraggiosa nel perseguire il suo messaggio rivolto al mondo giovanile perché come afferma “possa diventare operatore fattivo di una società sana finalizzata alla tutela del territorio, al rispetto delle molteplici realtà sociali, al diritto di una sanCypraeaa alimentazione e al di sopra di tutti alla stabilità dei popoli nel respiro della Pace, focalizzata per la XXI Festa Internazionale della Primavera sul tema del Pane che, come hanno affermato i giovani non si finisce mai di apprezzarlo perché è il cibo che rinnova da sempre la sua preziosa presenza in ogni tavola come cultura dell’abbondanza ma anche segno di povertà e di fede, momento di condivisione e di amicizia ”. In migliaia bambini, ragazzi, giovani e professori di scuole europee ed extraeuropee hanno partecipato con entusiasmo e si sono incontrati in penisola sorrentina per ricevere il Premio Cypraea – Giovane Europa attribuito da una Giuria Internazionale ai numerosissimi lavori pervenuti, frutto delle loro ricerche alla scoperta del pane, sapore della terra, profumo della memoria e tradizione mai scomparsa. La gioventù dunque, se ben stimolata e coinvolta, costituisce un’energia positiva necessaria al nostro secolo dove si dissacrano valori, si dimentica l’etica, si annullano le identità culturali e sociali dei popoli. Scrivono i ragazzi delle Scuole Medie “Zingarelli”, “Bovio”, “Alfieri” di Foggia e dell’Istituto Comprensivo “Orsara di Puglia”. Il solo pensiero che nel mese di giugno andremo a Sorrento per ritirare il Premio Cypraea Giovane Europa per il nostro lavoro svolto con passione insieme ai nostri insegnanti ci rende orgogliosi di essere stati scelti in un concorso di questo spessore. Dovrebbero farne di più ogni anno perché risvegliano la nostra sensibilità e il desiderio di dare sempre il meglio di noi. La manifestazione ha avuto il patrocinio della Fondazione Banco di Napoli per l’assistenza all’infanzia, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dell’ Assessorato alla Istruzione e Assessorato all’Agricoltura e alle Attività Produttive della Regione Campania, della Provincia di Napoli, dei Comuni di Meta – Assessorati al Turismo e alla Cultura, di Piano di Sorrento – Assessorato all’Istruzione, di Bari – Pubblica Istruzione, di Roma- Assessorato alle Politiche di promozione della famiglia e dell’infanzia. Il Bleu Village di Luigi, Michele e Franco Russo a Meta di Sorrento ha accolto con l’abituale cordialità le delegazioni giovanili, disciplinate e festose, che hanno poi sfilato per le strade del paese nella multietnica fiaccolata della Pace, innalzando i loro messaggi di un mondo senza più guerra e giunti nel giardino degli Agrumi hanno danzato e cantato nelle varie lingue ritmando parole significative come quelle dei ragazzi di Nablus “Il canto della libertà vuole vivere nella luce lontano dal buio” o quello dei ragazzi di Roma “Mai più campi minati ma coltivati” e ancora quello dei Tedeschi di Neumarkt “Una stella brilla nel cielo, guardala e deponi il fucile”. La gioventù di quattro continenti Africa, America, Asia, Europa si è stretta la mano con forza e i ragazzi della Kung-joumg Elementary School di Kaohsiung city di Taiwan nelle loro danze a ritmo di tamburo hanno incrociato i canti e le tammuriate del Gruppo Popolare Vesuviano introdotto da Antonio Ambrosio con la presenza di Antonio Matrone detto o’ lione. “ Un costruire veramente una nuova coscienza fra i popoli attraverso i più piccoli – ha commentato Luigi Lo Presti Commissario regionale della Fondazione Banco di Napoli per l’Assistenza all’Infanzia – ed è nostro dovere aiutarli ad entrare in una nuova dimensione della vita dove si recuperano i valori dell’amicizia, della pace e della libertà”. A Lo Presti è stato assegnato dai giovani il Premio Cypraea Giovane Europa “ per l’ attenzione in favore dei minorenni senza tener conto di quelle differenze privilegiate che la società moderna pone a priorità, sostenendo soprattutto quelle attività volontarie condotte con generosità e con determinazione.”

Pagine: 1 2