Italiano English


    • Periodico di
      Informazione turistica
      Aut. Trib. NA n.3104 del 15.04.1982

      Editrice Surrentum
      Viale Montariello, 8 - Sorrento

      Direttore Responsabile:
      Antonino Siniscalchi

      Redazione:
      Luisa Fiorentino
      Mariano Russo

      'Surrentum' viene stampato in 13.000 copie da 'Tip. La Sorrentina' Sorrento
  • Sponsor

Un’ altra iniziativa turistico commerciale per pubblicizzare l’immagine della terra delle Sirene oltre i confini peninsulari.orologi Massa Lubrense Sei foto d’epoca, in bianco e nero, che ritraggono gli angoli più belli e suggestivi di Massa Lubrense, in epoca anteriore al primo conflitto mondiale. La Baia di Jeranto, Punta della Campanella e Capri; la spiaggia di Marina del Cantone prima del boom turistico; Marina della Lobra con la vecchia pensione Medusa; Marina della Lobra con l’immagine del piroscafo intento a caricare commercianti di limoni e pendolari per traghettarli a Napoli e di qui nella “porta di massa” centro di smistamento dei prodotti locali; lo scoglio del Vervece, Marina della Lobra e Capri viste da Monte Corbo; il litorale della Chiaia, la Riviera di San Montano ed il Golfo di Napoli visti dalla collina dell’ “Annunciata”, sono i sei soggetti riprodotti sui quadranti degli orologi “Primo Emporio” in vendita al prezzo di novanta euro nel negozio di Tonino e Valerio Persico in Piazza Vescovado e nella sede della Pro Loco Massa Lubrense che ha sponsorizzato la brillante iniziativa. “Massa Lubrense Time” è il logo scritto sugli orologi realizzati, soprattutto, per promuovere il territorio massese che con la sua splendida costa di ben ventuno chilometri, che si estende dal seno di Puolo fino al fiordo di Crapolla, abbracciando Marina della Lobra, punta San Lorenzo, la Baia delle Sirene, la Cala di Mitigliano, Punta della Campanella, la Baia di Jeranto, Marina del Cantone e la baia di Recommone, è senz’altro una delle località più belle della regione. L’iniziativa, benemerita, parte ancora una volta dalla mente geniale di Tonino e Valerio Persico, gioiellieri in Massa Lubrense, presenti in ogni manifestazione realizzata sul territorio, già protagonisti l’anno scorso di una analoga iniziativa con la realizzazione di una serie limitata di orologi con l’immagine della Madonnina del Vervece, protettrice dei subacquei, la cui celebrazione avverrà quest’anno il 9 settembre e prevederà anche un gemellaggio con il Comune di Ercolano.