Italiano English


    • Periodico di
      Informazione turistica
      Aut. Trib. NA n.3104 del 15.04.1982

      Editrice Surrentum
      Viale Montariello, 8 - Sorrento

      Direttore Responsabile:
      Antonino Siniscalchi

      Redazione:
      Luisa Fiorentino
      Mariano Russo

      'Surrentum' viene stampato in 13.000 copie da 'Tip. La Sorrentina' Sorrento
  • Sponsor

le vele d’epoca fanno tappa a Sorrento

Nei giorni 7-8-9 Settembre, nelle splendide acque del golfo di Sorrento si terrà il raduno velico per barche d’epoca “Trofeo Eduardo De Martino”, giunto ormai aVele d’epocalla diciannovesima edizione; la manifestazione definita dalla rivista specialistica Yacth Digest (anno 2005, n.3) come “. . il più importante evento nazionale, e non solo, dedicato alle barche d’epoca del Meridione..”, costituisce il fiore all’occhiello del ricco “programma 2007” dell’associazione velico-culturale Asso vel’a tarchia, che da anni si batte per la tutela del patrimonio marinaro della penisola sorrentina. Il programma della manifestazione, che ha il suo unico e peculiare fulcro nella valorizzazione delle numerose imbarcazioni d’epoca (ne sono previste circa 50), prevede due regate nei giomi 8 (sabato) e 9 (domenica), prove di marineria lungo l’intera banchina del porto turistico di Sorrento, la gettonata “cena degli equipaggi” a largo dell’isola di Capri a bordo della motonave Marine Club, il tutto caratterizzato da un’ unico motivo conduttore: sobrietà, semplicità e tradizione. L’evento sarà impreziosito dalla proiezione di una serie di documentari (nella serata di sabato 8), tesi alla valorizzazione del magico connubio tra gli antichi armi velici della penisola sorrentina e le testimonianze archeologiche marittime, visibili durante le veleggiate; le rappresentazioni cinematorafiche, “La Battaglia di Trafalgar nei dipinti di Eduardo De Martino” e “Marco Vipsanio Agrippa, da Azio alla Villa imperiale di Sorrento”, saranno introdotte da esperti professionisti del settore, marittimo ed archeologico. L’intero raduno, inoltre, sarà accompagnato da una “performance art”, con la direzione artistica dell’eclettico pittore marinista Joseph Meo, al cui interno saranno creati ed esposti quadri ed altre manifestazioni artistiche aventi ad oggetto le splendide imbarcazioni d’epoca partecipanti, eseguite con differenti tecniche pittoriche. E’ raggiante il Comandante Giancarlo Antonetti, presidente dell’ Asso vel’a tarchia, ed ideatore del Trofeo Eduardo De Martino insieme agli storici amici, Enzo De Pasquale e Massimo Maresca “siamo felici che questi ragazzi amino il mare, e questo modo di viverlo, con la fatica che una barca d’epoca comporta, che fa il paio, però, con la soddisfazione di sentire il vento e lo sciabordio delle onde, senza quel dannato motore” e passando dal poetico, alla parte pratica e organizzativa continua: “quest’anno abbiamo deciso di organizzare una serie di eventi unicamente tesi alla valorizzazione degli antichi armi velici, senza voler sconfinare nel mondano e nel goliardo perché, come sentenziava il famoso scrittore di mare Joseph Conrad (1857-1924) “…il baccano e pomposo trambusto di terra, a me giungeva fievolissimo in mare, sul mio amato guscio di noce, dalla brezza sospinto”.