Italiano English


    • Periodico di
      Informazione turistica
      Aut. Trib. NA n.3104 del 15.04.1982

      Editrice Surrentum
      Viale Montariello, 8 - Sorrento

      Direttore Responsabile:
      Antonino Siniscalchi

      Redazione:
      Luisa Fiorentino
      Mariano Russo

      'Surrentum' viene stampato in 13.000 copie da 'Tip. La Sorrentina' Sorrento
  • Sponsor

“Arrivi da turista Riparti come uno di famiglia”
-Sorrento. Lo spot in onda sulle reti RAI e Mediaset-
di Antonino Siniscalchi
Spot  di Sorrento su rai e mediaset

Le immancabili note di Torna a Surriento accompagnano la sequenza delle immagini. Trenta secondi per scoprire il fascino di Sorrento dove «Arrivi da turista e riparti come uno di famiglia». È lo spot per promuovere l’immagine di Sorrento in onda dal 4 al 19 maggio sulle reti Rai e Mediaset, in attesa di realizzare una versione internazionale da trasmettere nel Regno Unito e in Germania. Lo spot, promosso dalla Fondazione Sorrento è stato realizzato dall’agenzia Euro Rscg di Milano, con la regia di Anthony Atanasio e Valerie Martinez. «Si tratta di un momento particolarmente importante per la nostra Città – spiega il sindaco Marco Fiorentino – per il suo sviluppo, per il suo futuro. Tutto è stato curato nei minimi particolari dalla scelta del pool di professionisti cui è stato affidato l’incarico di girare le riprese a quella del regista». Con questa iniziativa la Fondazione Sorrento, presieduta da Gianluigi Aponte, raggiunge un importantissimo obiettivo di crescita per la realtà del territorio. «Lo spot acquista un significato particolare – aggiunge il consigliere delegato della Fondazione Sorrento, Michele Guglielmo – in quanto esalta la laboriosità e l’intraprendenza della classe imprenditoriale della città che in un momento difficile, piuttosto che ripiegarsi su sé stessa ed attendere gli aiuti dello Stato, reagisce, si ritrova e guarda al futuro con rinnovata speranza ed entusiasmo ». Una piccola storia fortemente simbolica formata da piccoli e suggestivi quadri di vita sospesa: una cesta di limoni che si rovescia sulla scalinata, un gelato che si scioglie, gli spaghetti sciué sciué che si raffreddano, il tappo dello spumante che salta per aria: non c’è anima viva, tutto è stato improvvisamente abbandonato. Solo alla fine si capirà il motivo. Sta proprio in questo finale il tentativo dello spot di dire perché Sorrento è diversa, perché Sorrento è così amata, perché Sorrento regala al mondo una piccola ma profonda lezione di civiltà. Il film infatti, che ha come colonna sonora ha una versione classica della bellissima «Torna a Surriento», si conclude con una frase che più che un claim sembra una promessa di cui nessuno può dubitare: «Sorrento. Arrivi da turista. Riparti come uno di famiglia».

Mostra del ricamo a Villa Fiorentina dal 10 al 18 maggio 2008