Italiano English


    • Periodico di
      Informazione turistica
      Aut. Trib. NA n.3104 del 15.04.1982

      Editrice Surrentum
      Viale Montariello, 8 - Sorrento

      Direttore Responsabile:
      Antonino Siniscalchi

      Redazione:
      Luisa Fiorentino
      Mariano Russo

      'Surrentum' viene stampato in 13.000 copie da 'Tip. La Sorrentina' Sorrento
  • Sponsor

Ascensori Spiaggia

Inaugurati gli ascensori del mare, il doppio impianto di elevazione che collegherà la villa comunale con l’area portuale di Marina Piccola e la spiaggia di San Francesco. Il progetto esecutivo era stato approvato nel gennaio scorso per un impegno di spesa di 730mila euro sostenuta da un consorzio che si è già aggiudicato l’appalto per la durata di 25 anni con un versamento all’erario del Comune di Sorrento di 12mila euro all’anno come previsto dal contratto stipulato con l’ente comunale. Il doppio impianto di elevazione, che pone fine ad un triennio di disagi per i cittadini e soprattutto per i turisti, sarebbe dovuto essere inaugurato a giugno scorso, difficoltà tecniche hanno però fatto slittare la cerimonia di apertura ad oggi alla presenza del sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo, delle autorità cittadine, dei rappresentanti del consorzio aggiudicatario dell’appalto. A gestire il tutto sarà la società “Sorrento Mare srl” costituita dai gestori degli stabilimenti balneari Leonelli, Marameo, Salvatore, dal titolare del bar “La Scogliera”, dalla società alberghiera Acampora Hotels, dalla Telia costruzioni e dalla Syrenbus. La convenzione con il Comune di Sorrento prevedeva che la “Sorrento Mare srl” realizzasse due nuovi ascensori in sostituzione dell’unico esistente risalente al 1965 e fuori servizio da 4 anni perché ritenuto obsoleto. In cambio alla società è andata la gestione dell’intero impianto per un periodo di 25 anni. I nuovi impianti avranno una velocità di 1,60 metri al secondo, il triplo rispetto al vecchio, con una capienza di 8 persone ciascuno. Gli impianti resteranno in funzione per l’intero anno secondo un calendario già fissato: da giugno ad agosto dalle 7 e 30 all’una di notte, a maggio ed a settembre dalle 7 e 30 alle 20 e 30, a marzo, aprile ed ottobre dalle 7 e 30 alle 19 e 30, da novembre a febbraio dalle 7 e 30 alle 10 e 30 e dalle 16 alle 19 e 30. Le tariffe varieranno da un euro per ogni singola corsa ad 1,80 euro per due corse per adulti non residenti, a 0,80 euro con tessere a scalare per adulti residenti, a 0,60 euro per residenti over 65, a 0,50 euro per persone portatrici di handicap. I bambini di altezza inferiore ad un metro avranno invece accesso gratuito. Il doppio impianto di elevazione, oltre a turisti e cittadini diretti al mare, agevolerà il popolo dei pendolari che da oggi potranno raggiungere il porto senza utilizzare automobili o mezzi pubblici.

articolo di Vincenzo Maresca, foto di Franco Romano