Italiano English


    • Periodico di
      Informazione turistica
      Aut. Trib. NA n.3104 del 15.04.1982

      Editrice Surrentum
      Viale Montariello, 8 - Sorrento

      Direttore Responsabile:
      Antonino Siniscalchi

      Redazione:
      Luisa Fiorentino
      Mariano Russo

      'Surrentum' viene stampato in 13.000 copie da 'Tip. La Sorrentina' Sorrento
  • Sponsor

LA XXVII EDIZIONE DAL 23 AL 25 APRILE 2010
di Nino Cuomo

Ritorna la mostra sorrentina del Libro e della Stampa Antichi, la manifestazione, organizzata dell’Associazione Studi Storici Sorrentini, che l’anno scorso subì una pausa per la indisponibilità di Villa Fiorentino. Nei centri storici delle grandi città del Vecchio Continente resistono solo alcune librerie, autentici centri di cultura; in altre città di provincia altre librerie reagiscono alla crisi economica e culturale. Opportuna la XXVII edizione della Mostra di Sorrento, attesa e desiderata da molti appassionati del settore che l’anno scorso ci fecero giungere il loro rammarico per la mancanza di un appuntamento che ormai era divenuto fisso, ogni anno, per quanti non si fermano mai nelle loro ricerche nella speranza di arricchire la propria raccolta. Senza escludere neofiti che, forse, ricercano la buona occasione per iniziare aspirando ad entrare nell’elenco dei privilegiati che seguono gli sviluppi del commercio dei libri e delle stampe antichi, fra le mostre ed attraverso l’attenta e rapida lettura dei cataloghi delle varie librerie antiquarie. Sì, perché la lettura di un catalogo se non è rapida ed immediata è la prenotazione alla libreria si rischia di giungere in ritardo all’acquisto, preceduto da chi ha potuto prevenirlo! Così come alle mostre si cerca di arrivare fra i primi per poter scegliere e precedere i…… concorrenti! Infatti l’appassionato – quello che non visita la mostra per curiosità, ma per soddisfare il desiderio e l’aspirazione di trovare il “pezzo” raro o mancante alla sua raccolta oppure “sconosciuto” – non può permettere che un…..concorrente giunga all’esposizione prima di lui! Per mantenere fede alla tradizione, per consentire a Sorrento di continuare a tenere alto il vessillo dell’unica città del Mezzogiorno d’Italia ad organizzare una mostra di libri e stampe antichi, l’Associazione Studi Storici Sorrentini ha superato ogni difficoltà e con tanto entusiasmo ha predisposto quanto necessario perché la XXVII edizione di questa manifestazione potesse aver luogo. I commercianti-espositori hanno risposto con entusiasmo ed è preannunziata la presentazione di numerosi libri interessanti e stampe antiche che potranno soddisfare le attese dei visitatori. Sono preannunziati una ricca collezione di libri tassiani e di viaggio (con all’interno numerose stampa di località del Mezzogiorno d’Italia) e, certamente saranno esposte molte stampe riproducenti la vecchia Sorrento e tante località della Penisola Sorrento e della Costiera Amalfitana. Anche se la mostra di quest’anno è la ventisettesima, è il caso di ricordare che la prima edizione si verificò nel 1980, cioè trent’anni fa, con grande entusiasmo, ma anche con altrettanta incertezza per il futuro. Da allora il cammino è stato lungo e spesso si son dovute superare diverse difficoltà, ma la tenacia e la buona volontà non sono mai venute meno. Se con questa manifestazione Sorrento riesce ad attirare numerosi visitatori si deve anche riconoscere che ha consentito di conquistare un ruolo fra le grandi iniziative simili, tutti organizzate nel Nord d’Italia E di questo risultato bisogna ringraziare gli espositori che hanno avuto fiducia nella manifestazione sorrentina ed a quanti altri l’hanno sostenuta con il loro entusiasmo. L’ingresso alla Mostra è sempre gratuito ed altrettanto gratuita è la distribuzione del catalogo, arricchito da un inserto, dal 1994, dedicato a Torquato Tasso con la pubblicazione di studi e riferimenti al grande Epico italiano, nato a Sorrento l’11 Marzo 1544. La rappresentanza degli espositori, come sempre, è varia e rappresenta l’intero territorio nazionale, da Varese a Cosenza, dalla Lombardia alla Calabria. Un caloroso benvenuto agli espositori ed ai visitatori!